Questo sito fa uso di Cookie

Questo sito utilizza cookie tecnici e di analitici di terze parti. Continuando con la navigazione del sito acconsentirai all'uso dei cookie

Circolari Visite: 934

Si comunica che dal giorno lunedì 05 febbraio 2024 riprenderanno, come da calendario, i colloqui Docenti/Genitori

Circolari Visite: 1204

COS’È IL BONUS GITA SCOLASTICA 2024

Il Bonus Gita Scolastica 2024 è un aiuto economico erogato sotto forma di sconto sui viaggi di istruzione, offerto dal Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM). Il contributo, il cui importo massimo è fissato a 150 euro, si rivolge alle famiglie con figli frequentanti scuole statali secondarie di secondo grado.

Il suo obiettivo è quello di alleviare le spese legate ai viaggi di istruzione, contribuendo così all’inclusione degli studenti, anche nelle famiglie in difficoltà economica.

A disciplinare la misura, per cui è possibile fare domanda fino al 15 febbraio 2024, è la Nota MIM n. 5419 del 20 dicembre 2023. Il Governo per questa agevolazione ha stanziato 50 milioni di euro per l’anno scolastico 2023 2024.

Scopriamo insieme quali sono i requisiti per ottenere il bonus gita scolastica 2024.

A CHI SPETTA IL BONUS GITA SCOLASTICA

Quali sono i requisiti per accedere all’agevolazione? Il bonus viaggi d’istruzione è destinato alle famiglie con figli iscritti a scuole statali secondarie di secondo grado (ovvero per gli alunni di licei e scuole superiori).

Per accedere al beneficio, è necessario che l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) della famiglia sia inferiore a 5.000 euro annui.

La presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), attestante il reddito familiare, è quindi obbligatoria per ottenere lo sconto e può avvenire attraverso il portale INPS.

COME FUNZIONA IL BONUS GITA SCOLASTICA 2024

Il bonus gita scolastica 2024 funziona come sconto sui viaggi riconosciuto dietro apposita richiesta. Non è quindi automatico e bisogna fare domanda specifica per ciascun figlio beneficiario.

Il processo prevede fasi di richiesta online, verifica da parte dell’INPS, organizzazione degli eventi di pagamento da parte della scuola e, infine, il riconoscimento.

Ma vediamo nel dettaglio qual è la procedura di domanda.

COME RICHIEDERE IL BONUS GITA SCOLASTICA

Il bonus gita scolastica 2024 può essere richiesto attraverso la piattaforma Unica, inoltrando apposita domanda online una volta inserite le informazioni richieste dal sistema e seguendo le istruzioni. Ma attenzione, prima le scuole devono avviare la procedura per individuare i nuclei aventi diritto e informarli.

Dopodiché, le famiglie dovranno accedere alla piattaforma Unica e seguire il seguente percorso: ‘Famiglie e studenti’, nella Sezione ‘Servizi’ > Sotto Sezione ‘Agevolazioni’ > Ambito ‘Viaggi di istruzione’

Insieme alla richiesta – che può essere presentata dal 15 gennaio 2024 al 15 febbraio 2024 – i genitori o responsabili legali devono fornire apposita DSU INPS (ovvero la Dichiarazione Sostitutiva Unica aggiornata) che attesti ISEE valido.

A questo punto, scatta la verifica INPS, ovvero l’Istituto accerta le condizioni della famiglia, confermando i requisiti per avere diritto al bonus e lo comunica alla Piattaforma.

L’ok dell’INPS viene notificato alla famiglia sempre tramite Unica, dove verrà aggiornato lo status della pratica accettata.

Circolari Visite: 646

I dati pubblicati da Eduscopio per l’a.s.2023/24 ci rendono particolarmente orgogliosi, in quanto i tre indirizzi del nostro Liceo occupano delle posizioni lusinghiere nelle rispettive classifiche. Per quanto riguarda l’indirizzo Scientifico tradizionale, il nostro Liceo, impostando la ricerca delle scuole in un raggio di 10 km da Torre del Greco e confrontando i dati con quelli delle altre scuole delle città in provincia di Napoli, risulta al primo posto. Ottime notizie anche dall’indirizzo linguistico del “Nobel”, che dopo essere entrato in classifica soltanto due anni fa, in virtù della sua giovane storia, sale subito al primo posto nel raggio di 10 km da Torre del Greco. Buona anche la posizione in classifica dell’indirizzo Scientifico delle Scienze Applicate, i cui alunni raggiungono degli ottimi risultati universitari. Questi risultati sono il frutto dell’impegno di tutti coloro che lavorano nella e per la nostra scuola; ai docenti in particolare, a quelli del "Nobel" e a quelli che li hanno preceduti nella scuola primaria e poi nella secondaria di primo grado, nel difficile ma affascinante percorso di formazione dei nostri alunni, vanno i miei ringraziamenti per quanto fatto finora e per quello che continueranno a fare in questo anno scolastico e nei prossimi. La soddisfazione più grande è legata proprio al rapporto che si è creato con le scuole del territorio, alle quali siamo grati per il lavoro che svolgono e per la fiducia che ripongono in noi. Un grazie infine va naturalmente anche ai nostri alunni, perché i dati di Eduscopio ci confermano che stanno lavorando bene, sotto la nostra guida, per costruire il loro futuro.

 

La Dirigente Scolastica

Avv. Annunziata Langella

 

 

Circolari Visite: 1105

Si comunica che è riattivato per gli studenti il prestito dei libri compresi nella sezione narrativa della Biblioteca d’Istituto Carla Caiazzo.

N.B. Gli studenti potranno accedere al servizio biblioteca se muniti di permesso scritto del proprio docente in orario.

Regolamento prestito biblioteca 2023

Elenco libri disponibili

- Vetrina 4

- Vetrina 5

- Vetrina 6

- Vetrina 7

Circolari Visite: 761

INFORMATIVA CORSI “MOVING ON“-a.s. 2023-2024

Si comunica che il giorno 27 novembre avranno inizio i corsi di lingua inglese inseriti nel progetto ‘Moving On’ finalizzati alle certificazioni Cambridge Language Assessment: PET - FCE - CAE.
Gli importi per la partecipazione ai corsi sono i seguenti:
PET (B1) - 20 lezioni da 2 ore per un totale di 40 ore: 180€ 
Preparatory FCE (B2) - 20 lezioni da 2 ore per un totale di 40 ore: 180€
FCE (B2) - 20 lezioni da 2,30 ore per un totale di 50 ore: 200€
CAE (C1) - 20 lezioni da 2,30 ore per un totale di 50 ore: 200€
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite il servizio PagoInRete. Gli alunni preiscritti riceveranno le indicazioni per effettuare il pagamento al proprio indirizzo di posta elettronica con dominio liceonobel.org.
Le ricevute di pagamento dovranno essere raccolte per classe e consegnate in segreteria studenti al personale designato entro e non oltre il 25/11/2023.
A breve saranno affissi in bacheca al piano terra gli elenchi delle classi, e il calendario delle lezioni.
Si ricorda che eventuali assenze dalle lezioni dovranno essere comunicate anticipatamente per email alle docenti referenti (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e tempestivamente giustificate per iscritto da un genitore.
Per consentire la frequenza del numero di ore programmato, sarà possibile recuperare in altra data le lezioni perse contattando le referenti.

Circolari Visite: 1607

Dal giorno 13 novembre 2023 il colloquio tra docenti e genitori sarà svolto in presenza presso la nostra scuola, nelle postazioni opportunamente predisposte, come da calendario allegato.

Si precisa che il colloquio si terrà previa prenotazione dello stesso sul registro elettronico ARGO, così come già previsto e predisposto per lo scorso anno scolastico.

I colloqui mattutini con i docenti sono sospesi nel periodo che va dal 18/12/2023 al 28/01/2024, in quanto a gennaio 2024 si terrà un incontro pomeridiano scuola-famiglia.

Circolari Visite: 592

Vista l'Ordinanza n. 171 del 2 novembre 2023 emanata dal Sindaco della Città di Torre del Greco, si comunica che il giorno 3 novembre p.v. la scuola resterà chiusa per avverse condizioni meteorologiche.

Circolari Visite: 565

Si ricorda che vige il divieto di introdurre dall’esterno alimenti a consumo collettivo, nonché

il divieto di festeggiare a scuola compleanni, ricorrenze ed altri momenti conviviali che prevedano l'uso di cibi e bevande.


È compito dei docenti e del personale vigilare per assicurare il rispetto di quanto disposto. 

Si ricorda, inoltre, che non è consentito l’accesso ai locali dell'istituto per effettuare consegne di alimenti e/o bevande.
Torna su